Arredare un bar: tendenze | ISA

Arredamento bar: tendenze, consigli e innovazioni

Arredare un bar è una sfida complessa. Quale stile scegliere? Su quali attrezzature puntare per creare qualità e per ottimizzare il budget? Le domande a cui rispondere sono tante. Ecco alcuni consigli per l’acquisto di banconi bar moderni e per impostare il look e il layout del locale.

Tendenza minimal, rustica o chic?

L’impronta estetica è fondamentale per arredare un bar e per dare personalità al locale. Nel definire un progetto d’arredo è utile avere uno stile di riferimento a cui ispirarsi, per valorizzare il mood contemporaneo o per creare, al contrario, un’atmosfera più “classica”. Un ottimo compromesso è dato dallo stile industrial chic, sempre di tendenza e interpretato in versione più o meno vintage. Giocare sulla contaminazione, in ogni caso, è una strategia valida per dare allo spazio un’identità riconoscibile e assecondare gli ultimi trend senza assoggettarsi a mode troppo effimere. Puntare sulla pulizia estetica è una garanzia assoluta, così come investire su materiali di alta qualità. Un arredo bar di questo tipo – pensiamo soprattutto ai banconi bar e agli espositori – saprà rivelarsi estremamente versatile: un autentico evergreen da reinterpretare, all’occorrenza, con nuovi accessori e decorazioni.

Bancone bar: il biglietto da visita del locale

Il bar è, per definizione, un luogo di incontro e il bancone è il fulcro attorno a cui ruota la vita del locale. Banchi bar e retrobanchi devono inserirsi in un progetto di arredo coerente, integrandosi con espositori e vetrine – differenziate in base al tipo di prodotto e di temperatura richiesta – mensole, alzate pensili e altri moduli bar. ISA con il brand ABACO ha lanciato sul mercato una gamma completa di semilavorati e accessori per realizzare qualsiasi soluzione di layout per bar, gelaterie pasticcerie, panetterie, tavole calde e self-service.

Dal punto di vista estetico, la scelta dei materiali e dei rivestimenti deve armonizzarsi alla personalità del locale. Un bar a vocazione diurna, ad esempio, può privilegiare i colori luminosi, come il bianco e il legno chiaro, con pannelli e top in versione rovere o sabbia beige. All’opposto, un locale dall’anima più “glamour” può scegliere di puntare su superfici nere e finiture metalliche, abbinate a miscelatori e accessori in acciaio lucente o nero opaco, a seconda delle preferenze.

Si tratta, come evidente, di una semplificazione: la distinzione fra bar “city bar” e “cocktail bar” notturno, infatti, è stata superata dalla tendenza a cercare di sfruttare tutti i momenti della giornata: dalla colazione, all’aperitivo pre-pranzo, al pranzo, all’aperitivo pre-cena, alla cena e addirittura al dopo cena. La scelta dei materiali e dell’estetica, di conseguenza, deve essere trasversale ai diversi momenti. Non esiste un’unica regola e ogni stile può avere declinazioni diverse: l’importante è integrare i vari elementi in modo organico, per ottenere la massima armonia visiva e conseguire la massima funzionalità. La grande adattabilità è un plus delle soluzioni ISA: grazie alla vastità e versatilità dell’offerta, il nostro servizio di permette di progettare un locale che garantisca un servizio a 360 gradi.

Espositori: attenzione alla qualità (e alla versatilità)

Dalla classica lavagnetta, alle teche trasparenti in vetro extra chiaro con dolcetti e brioche, ogni dettaglio conta. Al di là della presentazione, la scelta delle attrezzature deve soddisfare rigidi criteri di qualità. La gamma ISA offre un ventaglio di opzioni diversificato anche per la scelta di espositori verticali refrigerati per bevande fresche, snack dolci e salati. Il catalogo comprende espositori promozionali avancassa ed espositori compatti multifunzionali, fino alle proposte più innovative come gli espositori con tecnologia touchless.

La linea Pentagram di ISA, nello specifico, offre configurazioni personalizzate in base alla tipologia di prodotto, con soluzioni all’avanguardia per la refrigerazione e la conservazione di cibo e bevande. Con la possibilità, volendo, di differenziare l’offerta in base alla stagione: la funzionalità Dual Temperature consente di variare istantaneamente la temperatura – da negativa a positiva e viceversa – per trasformare la vetrina gelato in una vetrina pasticceria. È solo un esempio di come la tecnologia può assecondare le esigenze di un locale efficiente, dinamico e attento alle richieste della clientela.

La vetrina Metro Combi, più nel dettaglio, è progettata per la vendita simultanea di snack caldi, bevande, prodotti di pasticceria e panetteria. Il tutto, grazie ai vani attrezzati con servizio refrigerato, non refrigerato e caldo, in modalità self service o con servizio lato operatore. La canalizzazione delle vetrine Metro ST e Metro ST Self va sempre nell’ottica dei locali polifunzionali.

Assolutamente rivoluzionaria la tecnologia Smartflex brevettata ISA: gli espositori equipaggiati con dispositivi touchless si caratterizzano per i deflettori mobili e per l’apertura automatica a risparmio energetico. A livello di consumi e sostenibilità, il valore aggiunto delle soluzioni ISA deriva anche dall’uso di refrigeranti naturali R290 e R744, in linea con le più recenti normative europee. Dotarsi di un prodotto all’avanguardia sul mercato offre diversi vantaggi, come la possibilità di attrarre un target giovane, attento all’ambiente e alla tecnologia. A proposito di innovazione: la tecnologia ISA Connect consente di ottimizzare la manutenzione e la gestione di prodotti diversi, monitorando da remoto punti vendita della grande distribuzione, servizi beverage e gelaterie, con un controllo semplificato e non stop del laboratorio e della zona vendita.